Riassunto dei Greci (1° parte)

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Riassunto dei Greci (1° parte)

Messaggio  italdragone il Lun Dic 28, 2009 9:55 pm

Dopo il crollo della civiltà micenea l'intera penisola greca e delle isole dell' Egeo entrò in un lungo periodo di
crisi economica e sociale, aggravata dalle invasioni distruttive di un altro popolo indoeuropeo, quello dei Dori: ci fu una forte diminuzione della popolazione, i commerci e le comunicazione si ridussero notevolmente e perfino la scrittura scomparve qualche scrittura.
Nello stesso arco del tempo, si verificarono vari movimenti delle popolazioni. I Dori si insediarono stabilmente nella Grecia centrale, in Etolia e nel Peloponneso.
Altre popolazioni, infine come gli Eoli e gli Ioni furono spinti dalle pressione dell' invasione dorica a migrare verso le isole dell' Egeo e dell' Anatolia.

italdragone

Messaggi : 16
Data d'iscrizione : 22.12.09
Età : 37
Località : Aosta

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Continuazione...

Messaggio  italdragone il Mer Dic 30, 2009 2:00 pm

LA RIPRESA DELLE ECONOMICA E LA NASCITA DELLE PRIME CITTÀ-STATO
A partire dall' VIII secolo a.C. la situazione economica dei Greci cominciò a modificarsi: in conseguenza della ripresa economica diventarono più popolosi e, unendosi fra loro, formarono delle comunità più ampie, dai Greci chiamate pòleis (al singolare pòleis).
Queste comunità comprendevano non solo un centro urbano, ma anche le campagne e i villaggi circostanti.
I cittadini Greci si univano per discutere della politica nell' Agorà, la piazza del mercato della città.
LE PÒLEIS DELL' ETÀ ARCAICA
Nel periodo arcaico tutte le pòleis erano governate dai nobili. I nobili si distinguevano dal popolo perché erano proprietari di terre e discendevano da famiglie ricche; solo i membri delle famiglie nobili facevano parte alla bulè (l' assemblea che sceglieva le decisioni importanti. I capi di queste famiglie si chiamavano aristòi, termine che significa " i migliori " e per questo che le città greche avevano un governo aristocratico.
Il popolo, cioè démos era formato dai contadini liberi, artigiani e mercanti.

italdragone

Messaggi : 16
Data d'iscrizione : 22.12.09
Età : 37
Località : Aosta

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum